La Grande guerra e la rivoluzione proletaria

La Grande guerra e la rivoluzione proletaria

I sindacalisti rivoluzionari dal neutralismo all’interventismo

S. Fabei

18,00€

Aggiungi al carrello

Dettagli

Un secolo fa, tra l’agosto del 1914 e il maggio del 1915, mentre in Europa già infuriava lo scontro tra gli eserciti delle più importanti potenze, l’Italia fu teatro al suo interno di contrapposizioni spesso drammatiche tra due fronti variegati e  compositi, quello neutralista e quello interventista. In questo libro si ricostruiscono le fasi attraverso cui il sindacalismo rivoluzionario italiano – o meglio, alcune tra le sue più rappresentative componenti – passò dal campo neutralista a quello interventista e quanto pesò questo contributo. Un’approfondita analisi permette, inoltre, di comprendere lo stato critico in cui si trovava il movimento rivoluzionario nel nostro Paese – socialisti, anarchici, sindacalisti e repubblicani – al momento dell’attentato di Sarajevo e all’inizio delle agitazioni in favore dell’entrata dell’Italia nel Primo conflitto mondiale.

 

L’Autore

Nato a Passignano sul Trasimeno nel 1960, laureato in Lettere moderne, attualmente è docente presso l’Istituto di istruzione superiore «Giordano Bruno» di Perugia. Autore di numerosi saggi sui rapporti intercorsi tra i vari movimenti di liberazione del Terzo Mondo. Sue ricerche sono apparse su “Sacro e Profano”, “Studi piacentini”, “Eurasia”, “Nuova Storia Contemporanea”, “I sentieri della ricerca”, “Enciclopedia Treccani”. Nel 1996 ha pubblicato, con la Società Editrice Barbarossa, Guerra e proletariato. Per Mursia, pubblica la più complessa e documentata indagine sulla politica italiana e tedesca nei confronti del mondo arabo e dell’Islam, dalla fine della Prima Guerra Mondiale al 1945, Il fascio, la svastica e la mezzaluna (2002), tradotto in Francia nel 2005. Seguono Una vita per la Palestina (2003), Mussolini e la resistenza palestinese  (2005). Pubblica inoltre I cetnici nella Seconda Guerra Mondiale (2006), La legione straniera di Mussolini (2008), Operazione Barbarossa, 22 giugno 1941 (2010), I neri e i rossi (2011) e Fascismo d’acciaio, Maceo Carloni e il sindacalismo a Terni (2013). Nel 2014 pubblica per in edibus «Tagliamento» la legione delle Camicie nere in Russia (1941-1943).

15 altri libri della stessa collana: