Sei casi complessi

Sei casi complessi

6 racconti d'autore

Giovanni Pillinini

10,00€

Aggiungi al carrello

Dettagli

Questi sei racconti costituiscono, nonostante le differenze ambientali e temporali, un insieme coerente. Infatti tutti i protagonisti, dominati dalla perplessità, si trovano, senza volerlo, in situazioni complesse, dalle quali escono in modi imprevedibili o fortuiti. In Rebecca la moglie di un musicista deve affrontare le conseguenze di un esperimento del marito. Altipiano di Lavarone, 1916 racconta di un ufficiale di etnia italiana in servizio nelle forze armate austroungariche durante la Prima Guerra Mondiale coinvolto nella Strafexpedition.In Dichiarazione di morte presunta un avvocato si trova di fronte a un caso incredibile. In Vite parallele due amici, uno partigiano l’altro militante nella Repubblica di Salò, vivono due esperienze diverse ma esistenzialmente simili. Ne Il resto è sogno un uomo, a tratti catturato dal passato, ricupera casualmente il senso e il valore del presente.
Infine, Gli altri racconta di un imprenditore che, dopo aver subito le iniziative prese da altri, si libera
alla fine da ogni forma di condizionamento.

 

Il curatore

Giovanni Pillinini, docente di Storia Moderna, è socio onorario dell’Ateneo Veneto, socio emerito della Deputazione di storia patria per le Venezie, socio dell’Istituto per il Risorgimento italiano, dell’Accademia di Scienze Lettere e Arti di Udine, socio benemerito della Società Filologica Friulana e socio dell’Uninione degli Scrittori Friulani.
Ha pubblicato per Libreria Universitaria Editrice Il sistema degli Stati italiani: 1454-1494 (1970, premiato dall’Accademia dei Lincei), e Venezia “giacobina” (1997).
È inoltre autore di diversi titoli di narrativa e poesia pubblicati da diversi editori (Campanotto, Soc. Filologica Friulana ecc.) per i quali è stato premiato o segnalato in numerosi concorsi letterari.
In Dichiarazione di morte presunta un avvocato si trova di fronte a un caso incredibile.
In Vite parallele due amici, uno partigiano l’altro militante nella Repubblica di Salò, vivono due esperienze
diverse ma esistenzialmente simili.
Ne Il resto è sogno un uomo, a tratti catturato dal passato, ricupera casualmente il senso e il valore del presente.
Infine, Gli altri racconta di un imprenditore che, dopo aver subito le iniziative prese da altri, si libera alla fine
da ogni forma di condizionamento.

10 altri libri della stessa collana: